Inferno bianco glassato

Ogni volta che mi siedo sulla tazza, complice la struttura del mio bagno, mi ritrovo a fissare la lucida superficie del bidet.

Puntualmente vengo presa dai sensi di colpa, perché oltre a essere locataria di una casa già di per sà poco gentile verso gli insetti, il bidet in particolare é una specie di John Rambo delle ceramiche.

Non passa giorno in cui nel suddetto non ci sia qualche creaturina agonizzante, che cercando disperatamente di scalare le bianche pareti scivolose, non crepi miserevolmente, creando in un paio di giorni una specie di fossa comune di ditteri di varie grandezze, lepidotteri innocenti, aracnidi microscopici, zanzare assortite.

Che poi alla sottoscritta tocca pulire, maledicendo questo appartamento che accoglie amorevolmente ogni genere di animaletto per poi farlo morire miseramente con un ghigno malefico sulle *immaginarie* labbra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...