Sky Burial – Sepolture celesti e concezioni di vita e di morte

In Tibet esiste un rituale chiamato sepoltura celeste e che consiste nello scuoiare il cadavere e lasciarlo in pasto agli avvoltoi.
Una volta che gli avvoltoi, chiamati anche Dakinis (ovvero Angeli), hanno completamente scarnificato il corpo, le ossa vengono frantumate, miscelate con farina d’orzo e riproposte agli avvoltoi.
Si tratta di un rituale ormai quasi estinto, in quanto l’aumentata densità demografica non lascia più ampi spazi discosti per portare avanti il rito, che ovviamente é abbastanza lungo e porta con se brutti odori.

Un rito così strano e complesso, oltre che per motivi religiosi anche molto profondi, era in passato necessario in quanto i terreni in Tibet spesso sono rocciosi e ghiacciati e non permettono una sepoltura.

Qui un articolo corredato di foto (attenzione: immagini molto crude e NSFW).
Qui l’articolo Wikipedia in italiano.
Qui il sempre perfetto Bizzarro Bazar che ne ha scritto più e meglio di me (anche qui attenzione alle immagini crude e NSFW).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...